Anziani e benessere

GINECOLOGIA E PERINATALE ZURIGO > Anziani e benessere

Anzianità e benessere (il Prof. Breymann commenta l'articolo della NZZ dell'8 aprile 2024)

È tempo che il tema della longevità, con tutti i suoi sviluppi talvolta oscuri, venga discusso e affrontato seriamente ("La vita eterna in salute è una falsa promessa", NZZ 8 aprile 2024).

Come ginecologa, mi occupo da tempo di salute e longevità femminile, che non significa altro che raggiungere un'età più elevata con benessere, salute e vitalità e non una vita più lunga in sé.

Come sempre, la base è costituita da uno stile di vita e una dieta sani, dall'esercizio fisico e dallo sport, dall'evitare sostanze nocive, dal trattare le carenze dell'organismo, come la carenza di ferro, e dal mantenere la salute mentale.

Resta da vedere quali centri di longevità potranno dimostrare di essere in grado di ottenere un prolungamento della vita nella società, che ovviamente promuoverebbe anche la capacità di lavorare e la produttività in età avanzata.

Non è sufficiente somministrare cocktail di aminoacidi di dubbia qualità. Io stesso non sono quasi mai riuscito a individuare una carenza di aminoacidi nei miei pazienti. Neanche io, del resto.

Non nego che esistono approcci molto interessanti, come l'assunzione del farmaco antidiabetico metformina, scoperto nel 1950, che regola il metabolismo degli zuccheri e probabilmente riduce i danni al DNA, o eventualmente anche la bioamina poligenica spermidina. Questa sostanza è contenuta in tutte le cellule degli organismi e può avere un'influenza positiva sulla morte cellulare.

Attualmente è nella top list degli integratori per la longevità. Forse anche perché è stato dimostrato che migliora la memoria dei moscerini della frutta, favorisce l'ovulazione nei topi e, secondo uno studio pubblicato nel 2018 sull'influenza dell'assunzione di spermidina negli alimenti, può prolungare la sopravvivenza da 5 a 7 anni negli esseri umani. A patto di seguire una dieta ricca di spermidina. Questo si può ottenere, ad esempio, con il consumo regolare di formaggio cheddar. A condizione che sia stagionato per un anno.

Cellule staminali mesenchimali per il trattamento della paralisi cerebrale

20 giugno 2024

La paralisi cerebrale è una patologia che dura tutta la vita, caratterizzata da disturbi del movimento e problemi posturali causati da lesioni cerebrali non progressive. Sebbene non esista una cura, le terapie con cellule staminali mesenchimali (MSC) offrono una speranza di trattamento per riparare il sistema nervoso centrale. Gli studi dimostrano che le MSC...

Leggi di più

Ecografia tramite smartphone

8 maggio 2024

Durante un esame ecografico, le onde sonore ad alta frequenza vengono inviate attraverso il corpo e vengono riflesse dai tessuti e dagli organi sotto forma di eco. La potenza delle onde sonore dei dispositivi a ultrasuoni utilizzati in ostetricia è così bassa da non causare alcun danno a breve o a lungo termine all'organismo.

Leggi di più

Ricerca sulle cellule staminali perinatali: il Prof. Breymann a colloquio con Famido.ch

20 marzo 2024

In questo episodio si parla dell'affascinante mondo della conservazione delle cellule staminali della placenta e del cordone ombelicale. Il Prof. Breymann, esperto riconosciuto nel campo della ricerca sulle cellule staminali perinatali e della gravidanza, discute gli aspetti chiave di questo argomento con Isabell Ziegler di famido.ch. Nel farlo...

Leggi di più