Terapia laser vaginale per l'incontinenza, specialmente dopo parti multipli

GINECOLOGIA E PERINATALE A ZURIGO > Laserterapia vaginale per l'incontinenza, soprattutto dopo un parto multiplo

Molte donne hanno debolezza della vescica (incontinenza urinaria) dopo il parto. Di conseguenza, possono verificarsi perdite involontarie di urina quando si tossisce, si starnutisce o si corre e si salta velocemente. C'è una predisposizione genetica alla debolezza della vescica, quindi è più comune in alcune famiglie che in altre. Le donne che hanno più di 35 anni quando rimangono incinte per la prima volta hanno anche un rischio maggiore di sviluppare debolezza della vescica. I sintomi si verificano spesso durante la gravidanza, quando sempre più peso viene posto sui muscoli del pavimento pelvico e sulla vescica.

La debolezza della vescica (incontinenza urinaria) è divisa in 3 gradi di gravità:

  • Se la perdita di urina si verifica quando si ride, si starnutisce o si tossisce, si parla di grado 1. Questa è la forma più leggera di incontinenza da stress.
  • Nel grado 2, le perdite di urina si verificano quando si cammina, si fa esercizio, si salgono le scale o si sollevano oggetti pesanti.
  • Nella forma più grave di incontinenza da stress (grado 3), si verificano perdite involontarie di urina anche da sdraiati.

Anche le donne più giovani e le madri sono colpite

Per molto tempo, l'incontinenza urinaria femminile è stata considerata più un problema di vecchiaia. Sappiamo per esperienza pratica che l'incontinenza urinaria non è rara nemmeno tra le donne più giovani. Ma come le donne più anziane, le donne più giovani non menzionano quasi mai il problema al loro ginecologo.

Anna-Maria Ferchichi parla apertamente della sua esperienza con la debolezza della vescica su Instagram

La madre felice Anna-Maria Ferchichi (moglie del rapper Bushido) racconta senza mezzi termini le conseguenze delle sue nascite multiple nei media(Instagram, 20.minuten). La 40enne è madre di otto figli: gemelli, tre gemelli, più 3 bambini single. Ma le nascite hanno lasciato il segno. Da quando ha partorito, ha sofferto di incontinenza. Ora Anna-Maria Ferchichi sta contrastando i sintomi con una terapia laser vaginale. Non solo ha un effetto sull'andare in bagno, ma ha anche un impatto positivo sulla vita sessuale della coppia.

Terapia laser vaginale

Diversi studi clinici hanno testato e confermato l'efficacia e la sicurezza della procedura laser. Gli impulsi laser sono consegnati al tessuto circostante attraverso una sonda speciale inserita nella vagina.

Gli impulsi stimolano la formazione di nuove cellule e la produzione propria del corpo di collagene e fibre elastiche. Questo non solo ha un'influenza positiva sulla fermezza e l'elasticità del tessuto connettivo, ma MonnaLisa Touch® porta anche ad una maggiore vascolarizzazione (formazione di nuovi vasi) e supporta l'idratazione della zona.

Cellule staminali mesenchimali per il trattamento della paralisi cerebrale

20 giugno 2024

La paralisi cerebrale è una patologia che dura tutta la vita, caratterizzata da disturbi del movimento e problemi posturali causati da lesioni cerebrali non progressive. Sebbene non esista una cura, le terapie con cellule staminali mesenchimali (MSC) offrono una speranza di trattamento per riparare il sistema nervoso centrale. Gli studi dimostrano che le MSC...

Leggi di più

Ecografia tramite smartphone

8 maggio 2024

Durante un esame ecografico, le onde sonore ad alta frequenza vengono inviate attraverso il corpo e vengono riflesse dai tessuti e dagli organi sotto forma di eco. La potenza delle onde sonore dei dispositivi a ultrasuoni utilizzati in ostetricia è così bassa da non causare alcun danno a breve o a lungo termine all'organismo.

Leggi di più

Anziani e benessere

16 aprile 2024

Anzianità e benessere (il Prof. Breymann commenta l'articolo della NZZ dell'8 aprile 2024) È tempo che il tema della longevità, con tutti i suoi sviluppi a volte oscuri, venga discusso e affrontato seriamente ("La vita eterna in salute è una falsa promessa", NZZ 8...

Leggi di più